Il Base Camp di Napoli riapre i battenti a settembre… come sono andati questi mesi?

Home » Il Base Camp di Napoli riapre i battenti a settembre… come sono andati questi mesi?

Venerdì 15 giugno è stato un gran pomeriggio di saluti, sorrisoni e commozioni per celebrare questi primi mesi di attività insieme nel Rione Luzzatti di Napoli nel nostro sempre più colorato Base camp!

Studenti e studentesse, mamme, fratellini e sorelline, amici, professori e professoresse del Base camp e di scuola tutti insieme a giocare, a disegnare per comporre l’opera collettiva del laboratorio di Pop art e ad ammirare i lavori dei partecipanti al percorso artistico, a banchettare con frutta e dolcini!

Ma sono state le parole della lettera della “nostra più anziana” studentessa, che ci segue dal primo anno di progetto, che ci hanno profondamente emozionati e che condividiamo con tutti voi!

Grazie a tutti e tutte per aver reso speciale ogni momento… ci vediamo prestissimo!

L’equipe del Base Camp di Napoli

Base Camp: partendo dall’etimologia della parola, significa “campo base”.

Il “campo base” è quel luogo dove  ragazzi, bambini, adulti, imparano delle nozioni base.

Il Base Camp di Napoli è aperto da ormai 3 anni, e sì, io ci sono dal principio, si può dire che sono cresciuta lì…

Ho visto la sede durante i lavori, sono stata la prima ad entrare e l’ultima ad uscire. Ho visto la sede strapiena di ragazzi e poi pian piano spopolarsi sulla fine della scuola.

Purtroppo molti ragazzi prendono il Base Camp come un progetto inutile, o un semplice doposcuola, ma lui è molto di più.

Il Base Camp non è solo studio o laboratori estivi.

Il Base Camp, almeno per me, è una specie di rifugio.

al Base Camp ho imparato a non abbattermi davanti a dei brutti voti, grazie a Piero che in fondo, nonostante prendessi sempre l’insufficienza in inglese, ha creduto in me fino alla fine.

 Al Base Camp ho imparato la delicatezza e la bellezza delle piccole cose, grazie ad Alessia che ha sempre saputo valorizzarsi quando mi sentivo meno di 0.

Il Base Camp è spensieratezza, e Vanya lo sa bene, che ha sempre cercato di farmi sorridere.

Il Base Camp è amore, quell’amore che nasce improvvisamente tra un teorema e l’altro, ed Arianna ne è la dimostrazione… Lei che mi ha supportato sempre e che ha gioito con me in ogni mio traguardo.

Il Base Camp è audacia, quella cosa non hanno tutti, si apprende piano piano, vero Vale? L’audacia è Valerio che anche lui ha sempre creduto in me, sin dal primo giorno e mi è sempre stato accanto sia come professore che come “segretario”. Valerio è L’audacia, non ha paura di cimentarsi nelle cose lontane da lui.

Il Base Camp è “educazione” e questa è dovuta a Paola e Roberta, che sono silenziose, ma tengo in piedi tutto ciò.

Al Base Camp, infine, c’è la conoscenza di se stessi, dei propri sbagli, dei propri problemi e delle proprie insicurezze… Questo è grazie a Miriam, che da due anni che non smette di tenermi d’occhio, che mi supporta e sopporta. Miriam è una vera forza della natura, la sorella maggiore che non ho, lei è la dimostrazione del bene puro.

Il Base Camp è tutto questo.

La sapete la differenza tra home e house?

Bene, il Base Camp è la nostra home, una piccola grande famiglia.

Questo oltre ad essere un piccolo ringraziamento, è anche un appello, ai grandi capi e dirigenti, ai finanziatori,

Non toglieteci questo grande bene che aiuta noi ragazzi a sbocciare e non essere dei bruchi schiacciati dalla società.

Serena Ardito, 15 anni, Napoli

Ultimi aggiornamenti

La nostra estate al Base Camp di Napoli

La nostra estate al Base Camp di Napoli

La scuola è finita e le giornate estive sono lunghe e monotone? Desideri stringere nuove amicizie, scoprire la città, divertirti con i tuoi coetanei o sperimentare nuove attività? Il Base Camp di Napoli è proprio il luogo che stai cercando! Non solo troverai un’equipe...

La Pop Art è per tutti: laboratorio d’arte nel Base Camp di Napoli

La Pop Art è per tutti: laboratorio d’arte nel Base Camp di Napoli

Con l’arrivo della stagione estiva, il Base Camp di Napoli si reinventa ospitando attività ricreative, artistiche e formative, promuovendo la socializzazione e la scoperta della città.Ogni lunedì pomeriggio, le nostre aule si trasformano in un’officina artistica con...